Gallette di Riso: sono così Salutari?

PER ACQUISTARE IL LIBRO IN OFFERTA ➡️ CLICCA QUI

In questo video si parla delle gallette di riso, un cibo molto usato, ma che può creare dei problemi alla salute o un aumento del peso, se non consumato seguendo delle indicazioni ben precise.

Le gallette di riso sono spesso considerate un’alternativa valida a grissini e cracker, in quanto privi di grassi saturi. Inoltre non contengono glutine e lievito e quindi risultano facilmente digeribili.

Ma non bisogna sottovalutare alcuni aspetti:

  • hanno un indice glicemico alto
  • sono prodotte mediante la tecnica dell’estrusione
  • molto spesso sono risultate contaminate da elementi cancerogeni.

È però possibile consumarle in sicurezza seguendo alcune indicazioni:

  • scegliere quelle di tipo biologico
  • preferire le gallette integrali
  • non mangiarle mai da sole
  • abbinarle ad una quota proteica.

Oltretutto diverse volte le gallette di riso contengono colla di pesce, di conseguenza sono controindicate per i vegani. Sono anche altamente sconsigliate per il Biotipo Acqua (secondo il metodo Biotipi Oberhammer).

Simona Oberhammer
Naturopata, autrice di best seller Mondadori
Ideatrice del metodo Biotipi Oberhammer

Simona Oberhammer autrice Ginnastica Intima metodo Gymintima

Simona Oberhammer

Simona Oberhammer, la naturopata più famosa d’Italia, ha condotto i suoi studi e le sue ricerche internazionalmente e soprattutto negli Stati Uniti, in Germania e in Inghilterra, paesi dove la naturopatia è una scienza riconosciuta. Si è specializzata in nutrizione, bioterapie e idrocolonterapia negli USA. Dal suo percorso internazionale è nato il Sistema Naturopatia Oberhammer e i relativi metodi: Biotipi Oberhammer®, Disintossicazione Intestinale, Ginnastica Intima. Oltre alla naturopatia, Simona Oberhammer si dedica alle donne con il programma della Via Femminile per la realizzazione professionale e personale. È autrice di diversi libri editi da MONDADORI sul benessere diventati bestseller e tradotti in varie lingue ed è nota sul web grazie alle migliaia di persone che la seguono nei suoi video su YouTube, sui social network e sui suoi siti, dove le scrivono centinaia di commenti ogni giorno. Grazie al Biotipi Club mantiene una relazione online con gli appassionati del suo metodo.